Impresa del Vittoria, il Città di Messina non molla

Il resoconto della 29^giornata


Quando mancano soltanto 90', alla fine del girone B di Eccellenza, è possibile azzardare quali saranno gli scenari dei prossimi spareggi.

PLAY-OFF Celebrata la promozione del Palazzolo, con ben tre giornate d'anticipo, in serie D, le squadre che si contenderanno a maggio l'ulteriore posto nella categoria superiore non smettono di sorprendere. Fra queste, Real Avola e Biancadrano, divise soltanto da una lunghezza, impattano in due pareggi, contro Giarre e Belpasso, buoni ad animare ancora per un'altra giornata una sfida che prosegue dall'inizio del torneo. Gli aretusei rossoblu fanno 1-1 in trasferta contro i catanesi, tiratisi definitivamente fuori dai discorsi play-out. Il derby etneo termina invece 2-2, con gli uomini di Pippo Strano che, nonostante le molte occasioni, non riescono ad agganciare il secondo posto. A fare festa è il Ragusa di Vaccaro. Gli azzurri, con la vittoria per 2-1 in casa del Santa Croce, si sono aggiudicati la certezza di un posto nei prossimi spareggi nazionali. L'ultimo posto disponibile per sognare se lo contendono Vittoria e Città di Messina(in foto il match dell'andata). I ragusani, capaci di imporsi 3-2 sull'imbattibilità casalinga del Palazzolo (14 giornate consecutive ndr), tengono aperti i discorsi nonostante la vittoria dei giallorossi di Rando, 1-2 all'Aquila Caltagirone.

PLAY-OUT I 90' finali saranno determinanti anche per Spadaforese ed Enna. In questo caso parliamo però di permanenza in Eccellenza. Lo scontro diretto proprio fra le due compagini, invischiate in penultima e terzultima posizione, si è conclusa con la vittoria esterna gialloverde per 1-0. Un piccolo vantaggio psicologico per gli uomini guidati da Greco che adesso, con un punticino di vantaggio sui messinesi, sperano di aggiudicarsi il rush finale per gli spareggi. Per quello che riguarda le squadre che potrebbero ancora evitare la gogna dei play-out, Taormina e Belpasso fanno un passo in avanti. I peloritani, nell'incontro fantasma con il Paternò, guadagnano tre punti a tavolino mentre gli etnei, come già detto, fermano i cugini del Biancadrano sul 2-2. Per loro, adesso, la certezza della permanenza dista soli tre punti, il Trecastagni, decimo in graduatoria, ha infatti pareggiato 2-2 contro l'Acicatena.


Per visualizzare la classifica aggiornata, clicca QUI

Per visualizzare l'ultimo turno, clicca QUI

(Golsicilia.it)


Salvatore Peri 04/04/2011
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti Articoli correlati
Golsicilia.it © 2014 Testata giornalistica telematica sportiva registrata presso il Tribunale di Palermo con pratica n.6 del 03/02/2010 e il Registro operatori della comunicazione con pratica n.20399
Direttore responsabile Dario Li Vigni  –   Edito dalla Montalbano editore di David Montalbano - via Cortigiani, 19 – 90135 Palermo – P.I. : 02582420846
Ricambi per moto e abbigliamento per bikers low costStampa digitale grande formato, banner, insegne, cartelloni, gonfaloni e tanto altro