Quattro squadre in vetta, primo acuto per Atletico Catania ed Avola

Il punto sulla 3^ giornata


Il terzo turno del campionato di Eccellenza B non riserva particolari sorprese a chi si attendeva match dal risultato incerto. I quattro derby che proponeva il calendario, quello catanese (Aquila Caltagirone-Acicatena 0-0), messinese (Città di Messina-Orlandina 2-1), ibleo (Città di Vittoria-Modica 2-0) ed aretuseo (Leonzio-Avola 0-3 a tavolino) non hanno infatti entusiasmato più di tanto. A destare interesse è la nuova classifica che vede in testa quattro formazioni a punteggio pieno (Due Torri, Città di Messina, Città di Vittoria, Ragusa) che distanziano le dirette concorrenti di due punti.

Prime vittorie in campionato per le corazzate, partite a rilento, Avola ed Atletico Catania. Gli uomini di De Leo non devono nemmeno scendere sul campo della Leonzio per conquistare i primi tre punti della loro stagione, i cugini bianconeri danno forfait anche questa settimana incorrendo nel secondo punto di penalizzazione di fila. Per gli etnei la vittoria è invece conquistata con merito sul campo contro un Enna allo sbaraglio. Al 'Comunale' di Zia Lisa i rossazzurri piegano i gialloverdi per 2-0 con le reti di Signorelli al 39' e di Palazzolo al 77' (per la cronaca completa del match, CLICCA QUI).

Proseguono la loro marcia inarrestabile le iblee Ragusa e Città di Vittoria. Gli azzurri di Pino Rigoli, impegnati in casa contro il Taormina, archiviano la pratica domenicale con il solito Arena (quarta rete per lui in tre giornate, ndr) al 36' e Bonaffini al 70'. Il risultato finale di 2-0 nasconde il predominio territoriale e di gioco espresso dal collettivo ragusano che, con cinque pali e diciassette angoli, mette a nudo i limiti della formazione ospite guidata da Saro De Cento. I cugini del Vittoria non sono da meno. Il derby al 'Comunale' contro il Modica è più tirato ma al 41' Calabrese mette le cose in chiaro con il gol dell'1-0. I rossoblu, in dieci per l'esplulsione del portiere Polessi, nella ripresa si vedono superati nuovamente da una rete dell'ex Filicetti.

Le messinesi Due Torri e Città di Messina sbancano anche questa domenica. I biancorossi di Gaetano Mirto proseguono nel loro momento magico battendo il Trecastagni 2-0 (gol di Elamroui e Guido) e rilanciandosi in vetta, mentre i giallorossi di Rando, grazie ad una punizione ed un calcio di rigore realizzati da Camarda, superano l'Orlandina, che aveva pareggiato i conti con Ancione.

Nel pomeriggio di sabato Misterbianco e Comiso avevano pareggiano per 2-2 (per la cronaca e le pagelle, CLICCA QUI), mentre nell'ultimo derby di giornata Aquila Caltagirone ed Acicatena si accontentano di un punto ciascuno con lo 0-0 dell'Agesilao Greco.

Per consultare la classifica, CLICCA QUI

Per visionare il prossimo turno, CLICCA QUI







Salvatore Peri 26/09/2011
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti Articoli correlati
Golsicilia.it © 2014 Testata giornalistica telematica sportiva registrata presso il Tribunale di Palermo con pratica n.6 del 03/02/2010 e il Registro operatori della comunicazione con pratica n.20399
Direttore responsabile Dario Li Vigni  –   Edito dalla Montalbano editore di David Montalbano - via Cortigiani, 19 – 90135 Palermo – P.I. : 02582420846
Ricambi per moto e abbigliamento per bikers low costStampa digitale grande formato, banner, insegne, cartelloni, gonfaloni e tanto altro