Primavera, Palermo: contro la Reggina per allungare il passo

La presentazione del match


Torna in campo la Primavera rosanero dopo il successo nel derby contro il Catania, dove Bollino & Co., davanti al pubblico etneo con l’1 -3 rifilato ai cugini, hanno centrato la 14^ vittoria stagionale. La fase finale ormai è in tasca, sono infatti dodici i punti di vantaggio dei rosanero sulla quinta posizione in classifica, l’ultima utile per l’accesso al “Final Eight”. I ragazzi di Ruisi e Beggi non vogliono comunque commettere alcun passo falso da qui fino alla fine.

MOMENTO ROSANERO Nonostante la Lazio di Bollini non arresta la sua corsa e continua a centrare diverse vittorie consecutive, i baby rosanero sperano e credono ancora nel raggiungimento della seconda posizione. È solo una questione di rivalsa verso i biancocelesti, che in questa stagione non hanno mai lasciato, su cinque incroci, tre punti ai siciliani. La prova offerta a Catania dalla squadra ha dato un ulteriore conferma che quest’anno è stato svolto un ottimo lavoro da tutti gli addetti ai lavori. Oltre i punti fermi, presenti in ogni squadra, il Palermo può vantare giovani di qualità anche tra le riserve. Contro la Reggina potrebbe essere infatti l’occasione giusta per vedere qualche cambiamento, magari proprio in attacco ridando una chance al palermitano Zerbo, che ad inizio stagione, nel trio con Bollino e Vassallo, aveva dato spettacolo al “Cus”.

REGGINA Dall’altro lato i ragazzi di Venuto hanno l’obbligo di centrare un solo risultato, la vittoria, se vogliono raggiungere il Catania in classifica e continuare a sperare di accedere  alla fase finale del campionato. Per i calabresi si tratta della seconda partita esterna consecutiva, nell’ultima di campionato infatti i granata hanno pareggiato in casa del Napoli, squadra ben organizzata, dunque sarebbe un errore prendere il match sotto gamba dai parte dei rosanero. Nella gara d’andata i siciliani vinsero per  2-1 fuori casa, ma non ebbero vita facile. La squadra di Venuto infatti è davvero ben organizzata, soprattutto a centrocampo dove vanta giocatori abili nel contrastare i portatori di palla ma soprattutto bravi a dare vita a ripartenze fulminanti, per vie centrali.

Aspettiamoci di vedere un grande spettacolo oggi pomeriggio al “Cus”, con i rosanero che non voglio mancare l’appuntamento con la vittoria casalinga che manca ormai dal 21 gennaio. L’inizio del match è fissato per le ore 15.


Marcello Provito 31/03/2012
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti Articoli correlati
Golsicilia.it © 2014 Testata giornalistica telematica sportiva registrata presso il Tribunale di Palermo con pratica n.6 del 03/02/2010 e il Registro operatori della comunicazione con pratica n.20399
Direttore responsabile Dario Li Vigni  –   Edito dalla Montalbano editore di David Montalbano - via Cortigiani, 19 – 90135 Palermo – P.I. : 02582420846
Ricambi per moto e abbigliamento per bikers low costStampa digitale grande formato, banner, insegne, cartelloni, gonfaloni e tanto altro