Primavera: continua la corsa dei rosa, 2-0 alla Reggina

Un autogol e Bollino decidono il match del Cus


Continua nella sua striscia positiva il Palermo Primavera che questo pomeriggio ha battuto i pari d’età della Reggina. Per i rosa un successo meritato, ma non arrivato facilmente. I rosanero di Beggi e Ruisi hanno infatti dovuto faticare per avere la meglio sui calabresi.

PRIMO TEMPO Rosanero in campo con il classico 4-3-3, con Micai tra i pali, Prestia e Silvestri al centro e Caputo e Di Chiara sui fianchi, in panca Kosnic. Centrocampo con Sanseverino, Barberis e Vassallo e trio delle meraviglie in avanti con Verdun, Malele e Bollino. Nei primi minuti i siciliani non riescono a prendere le redini del gioco ed inseguono gli avversari per il campo. Proprio gli amaranto si rendono pericolosi al 5’ con l’inserimento centrale del numero 11 Brunori, che tira rasoterra, ma la sfera per fortuna dei rosa si perde sul fondo. Passano altri pochi minuti e la Reggina sfiora nuovamente il vantaggio. Punizione insidiosa del numero 10 Catanese che manda a lato, Micai comunque in controllo. Rosanero fuori dalla gara. Solo dopo la mezz’ora si registra la prima occasione dei padroni di casa. Ripartenza fulminea dei rosanero, con Bollino che fa tutto bene, rientra sul sinistro e calcia, il suo tiro è preciso ma troppo debole e il portiere ospite riesce a deviare in angolo. Si arriva così al 45’, proprio allo scadere annullato un gol ai rosa per evidente posizione di off-side di Malele. Si rientra dunque sullo 0-0 negli spogliatoi.

SECONDO TEMPO Totalmente diverso lo spirito del Palermo nel secondo tempo. Infatti solo dopo due minuti di gioco, i ragazzi di Beggi passano. Bollino sulla destra, apre in modo meraviglioso dalla parte opposta per l’accorrente Verdun. Il paraguayano entra in area e fa partire un tiro-cross insidiosissimo, Leone respinge, ma sul pallone vagante è sfortunato a trovarsi nel posto sbagliato nel momento sbagliato il centrale difensivo Paviglianiti, che manda la sfera nella propria porta regalando il vantaggio ai siciliani. Esulta il Cus. Ottimo Palermo nella ripresa che continua a macinare gioco e a sfiorare il doppio vantaggio. In pochi minuti, occasioni per Malele e Verdun, entrambe le occasioni si perdono sul fondo. Al 54’, l’episodio che può cambiare la gara. Bollino si incunea nella difesa amaranto e viene steso all’interno dell’area di rigore da Rubal, per l’arbitro è rigore. Dagli 11 metri si presenta lo stesso Bollino. Parte il numero 11 che però sbaglia, super la parata dell’estremo difensore reggino che respinge in calcio d’angolo. Girandole di cambi, con l’ingresso di Zerbo e Cristofari per i rosa e di Porcino e Maimone nella Reggina. Il Palermo non soffre e riesce a pungere spesso. Ancora Malele, per due volte, non riesce a trovare il gol del 2-0. Al 71’, il Cus gioisce per la seconda volta. Punizione dalla destra per i rosa, la difesa ospite respinge di testa, sulla palla vagante il più veloce è Sanseverino che calcia verso la porta avversaria, in mezzo intercetta Bollino che fa due passi e calcia, portiere superato e 2-0 che chiude la gara. Nel finale i rosa avrebbero l’occasione per triplicare il vantaggio ma si supera più volte l’ottimo portiere Leone. Da segnalare a pochi minuti dal termine la doppia espulsione di Caputo e Da Silva, per un battibecco troppo acceso. Le squadre rientrano così negli spogliatoi, dopo una bella gara che ha premiato la squadra più dotata tecnicamente.

Sempre più su il Palermo Primavera, che come unico demerito ha la colpa di svegliarsi dopo 45 minuti, cosa già successa col Napoli e col Catania. La Reggina di mister Venuto nonostante la sconfitta, ha dimostrato di essere una formazione “quadrata” che può giocarsela con tutti. Prossimo appuntamento per i baby rosanero, mercoledì prossimo nel turno infrasettimanale con l'Ascoli in trasferta. I rosa con questo successo hanno blindato il terzo posto, salendo a quota 49 punti in classifica.


Luciano Passalacqua 31/03/2012
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti Articoli correlati
Golsicilia.it © 2014 Testata giornalistica telematica sportiva registrata presso il Tribunale di Palermo con pratica n.6 del 03/02/2010 e il Registro operatori della comunicazione con pratica n.20399
Direttore responsabile Dario Li Vigni  –   Edito dalla Montalbano editore di David Montalbano - via Cortigiani, 19 – 90135 Palermo – P.I. : 02582420846
Ricambi per moto e abbigliamento per bikers low costStampa digitale grande formato, banner, insegne, cartelloni, gonfaloni e tanto altro