Primavera, il Palermo batte i partenopei e passa il turno

La cronaca del match


Esce vittoriosa la primavera del Palermo sul Napoli, grazie al 4-1 targato doppio Bollino e doppio Verdun i rosanero passano il primo turno dei play off e, aspettando il match della prossima settimana contro il Chievo, continuano a sognare l’accesso alle “Final Eight”.

PRIMO TEMPO: a sorpresa il duo Ruisi-Beggi schiera in difesa dal primo minuto Caputo al posto di Kosnic, mentre è Jara Martinez con Bollino e Sanseverino a formare il tridente offensivo. Partono bene gli ospiti che dopo appena due minuti si rendono pericolosi con la conclusione di Novothny, ma l’estremo difensore Micai è bravo a respingere la sfera. Nell’azione successiva, sugli sviluppi del calcio d’angolo, i partenopei passano in vantaggio grazie alla conclusione dal limite di Tornito. Il Palermo ingrana la “quarta” e prova sin da subito a riequilibrare il match, ma la conclusione di Sanseverino al 5’ non ha esito fortunato. Dopo una fase del match equilibrata tornano avanti gli ospiti che con Insigne sfiorano il gol del raddoppio. Tra il 20’ e il 22’ due le occasioni dei rosanero con Silvestri, che spreca davanti Crispino, e Vassallo, che non sfrutta al meglio un lancio preciso di Martinez. Al 34’ episodio in area di rigore azzurra: Petrarca atterra Barberis, l’arbitro concede il penalty che Bollino non sbaglia. Dopo il pareggio casalingo il match torna ad essere privo di azioni offensive, almeno fino alla prima frazione del gioco.

SECONDO TEMPO match equilibrato con le due squadre visibilmente stanche dopo un primo tempo combattuto. I napoletani si rendono pericolosi tra il 60’ e il 63’, ma i tentativi di tornare in vantaggio, da parte di Insigne e Tornito sono vani. Con un Palermo poco propositivo, già a diversi minuti dalla fine del match si percepisce che le due compagini hanno paura di perdere il match e che puntano a giocarsi tutto durante i tempi supplementari. Prima dello scadere però Bollino ha l’occasione di trovare il vantaggio su calcio di punizione, ma la sua conclusione all’83’ colpisce in pieno la traversa. 1-1 il punteggio dopo i tempi regolamentari, si vai ai supplementari.

PRIMO TEMPO SUPPLEMENTARE: poche le occasioni di rete e bisogna aspettare il 9’ per vedere l’episodio che determinerà il proseguo del match. I partenopei infatti rimangono in inferiorità numerica per l’espulsione di Allegra, episodio che spalanca le porte per vittoria dei rosanero che prima trovano il 2-1 di Bollino, che di testa sfrutta al meglio un’invenzione di Zerbo, per poi trovare un minuto più tardi il doppio vantaggio grazie a Verdun, che batte l’estremo difensore azzurro con una precisa conclusione.

SECONDO TEMPO SUPPLEMENTARE: passa un minuto e il Palermo trova il poker: conclusione di Verdun che trova il palo, la sfera però carambola sul portiere Crispino e dopo si insacca in rete per i definitivo 4-1. Da lì in poi ordinaria amministrazione per i siciliani che con un vantaggio di tre reti e in superiorità numerica, non fanno altro ch controllare il match, senza sprecare troppe energie.

Adesso il match contro il Chievo, in caso di vittoria i rosanero accederanno alle “Final Eight” così da potersi giocare le proprie carte in quella che è la volata finale per la conquista del titolo del campionato di Primavera Tim – Trofeo “Giacinto Facchetti”.


Marcello Provito 29/04/2012
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti Articoli correlati
Golsicilia.it © 2014 Testata giornalistica telematica sportiva registrata presso il Tribunale di Palermo con pratica n.6 del 03/02/2010 e il Registro operatori della comunicazione con pratica n.20399
Direttore responsabile Dario Li Vigni  –   Edito dalla Montalbano editore di David Montalbano - via Cortigiani, 19 – 90135 Palermo – P.I. : 02582420846
Ricambi per moto e abbigliamento per bikers low costStampa digitale grande formato, banner, insegne, cartelloni, gonfaloni e tanto altro